Il biologico italiano in movimento
Home » Federazione » Organigramma » Giurì di Autodisciplina

Giurì di Autodisciplina


Il Giurì di Autodisciplina è composto da 3 membri eletti dall'Assemblea generale dei soci. Essi durano in carica tre anni e sono rieleggibili. La nomina è revocabile in qualsiasi momento dall'Assemblea.

Il Giurì di Autodisciplina vigila sull'osservanza del Codice Etico e riferisce al Consiglio Direttivo sugli eventuali provvedimenti da assumere nei confronti dei soci, che contravvengono alle clausole contenute nel Codice e da sottoporre a delibera assembleare.


Eventuali segalazioni di comportamenti non in linea con il Codice Etico possono essere inoltrati al Giurì tramite la seguente pagina: Segnalazioni e Reclami.

Il Giurì di Autodisciplina nomina al suo interno il Presidente; in caso di vacanza o impedimento di quest'ultimo, le funzioni di Presidente sono svolte dal membro più anziano.

 

Il Giurì di Autodisciplina è così composto:

Presidente: Ermando Montanari, ex dirigente del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Curriculum)


Membri:

Marco Comboni, ex ispettore ACCREDIA (Curriculum)

Marino Gabellini, commercialista consulente di Confesercenti (Curriculum)